Memorial Camillo Bussolati

Un Memorial per mostrare il valore aggiunto delle persone con disabilità intellettiva quando si affiancano allo sport.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Bresciana NonsoloSport organizza l’8 ed il 9 giugno un meeting di atletica e svago per un centinaio di ragazzi con disabilità intellettiva relazionale, dedicandolo a Camillo Bussolati.

Rodengo Saiano-Brescia 8-9 giugno 2019

L’obbiettivo di queste giornate sarà di offrire ai nostri atleti, alle loro famiglie, ai loro preparatori e a noi volontari  la possibilità di trascorrere del tempo insieme, immersi nello sport e nella spensieratezza.

La partecipazione è gratuita e non prevede alcuna raccolta fondi ma vuole essere solo un’occasione per raccogliere sorrisi e gesti di solidarietà. Vogliamo semplicemente donare e donarci un sorriso” commenta così la Presidente dell’Associazione - Martina Maestrelli

La manifestazione è intitolata a Camillo Bussolati.

“Una dedica voluta dalla nostra famiglia  per ricordare mio marito, mancato 22 anni fa. Volevamo ricordarlo con una cosa semplice e concreta, e seguendo attivamente l’Associazione –NonsoloSport- abbiamo pensato che fosse un’idea diversa organizzare due giorni di eventi e di sport, dove l’obbiettivo è non avere vincitori ma semplicemente vivere un meraviglioso scenario di aggregazione. Dopotutto lo sport ci insegna a sognare ed il nostro sogno è creare un mondo più inclusivo che mai “ aggiunge Giovanna Giordani Bussolati.

 

Due giornate fitte di impegni: sabato 8 giugno, al Centro Sportivo Comunale di Rodengo Soiano verranno disputati i preliminari dei giochi di atletica (corse salti e lanci)

Saranno circa 100 gli atleti iscritti, provenienti da Rho-Lecco-Lodi, Bassa Bresciana, Gavardo, Asola e Brescia

Nel pomeriggio verranno divisi in tre gruppi: un gruppo  andrà a MonteIsola a visitare il Museo della Rete; un altro andrà all’ azienda vinicola Barone Pizzini per una visita delle cantine con degustazione e l’ultimo visiterà il Museo della Mille Miglia. Seguirà una cena al Museo Mille Miglia con 200 ospiti.

Domenica 9 giugno si disputeranno invece le gare finali di atletica con le relative premiazioni.

L’Associazione NonsoloSport è un’ associazione di  famigliari di persone con disabilità intellettiva relazionale. Composta attualmente da 82 famiglie conta circa 180 associati. Nata nel 2013 dalle stesse persone che operano nel campo della disabilità da quasi un ventennio, ha trovato nello Sport uno strumento importantissimo per la crescita dei loro figli.

Attualmente le attività sportive proposte sono otto: atletica, rugby, basket, golf, bocce,  tennis, triathlon e sport invernali.

Per ognuna di tali attività è prevista, ogni anno, la partecipazione agli eventi regionali e nazionali dove gli atleti hanno modo di confrontarsi con i loro compagni di altre realtà.

Nel corso degli anni una quindicina dei loro atleti hanno partecipato ad eventi mondiali Special Olympics .

L’Associazione infatti è affiliata a Special Olympics, un movimento mondiale nato nel 1968 da Eunice Kennedy, sorella dei famosi presidenti, per aiutare la sorellina Rosemary disabile intellettiva. Conta oltre 4 milioni di atleti in 170 paesi nel mondo.

Nel Dicembre 1971 la Commissione Olimpica degli Stati Uniti conferisce l’approvazione ufficiale a Special Olympics di usare il nome “Olympics”, l’unica organizzazione ad essere autorizzata ad utilizzare questo nome.

In un protocollo d’intesa firmato il 15 febbraio 1988 la Commissione Olimpica Internazionale ratifica una convenzione nella quale riconosce ufficialmente Special Olympics ed accetta di collaborare con esso come rappresentante degli interessi degli Atleti con disabilità intellettiva.

Questo riconoscimento comporta che le gare, gli allenamenti si conducano secondo i più alti ideali del movimento olimpico internazionale.

 

Vi aspettiamo martedì 4 giugno alle ore 14.30 presso l’aula Consiliare dell’ Università di Ingegneria di via Branze, 38 a Brescia. Con la partecipazione della Commissione di Ateneo per le disabilità.

Parteciperanno alla conferenza stampa il Magnifico Rettore Professor Maurizio Tira, la famiglia Bussolati, il delegato allo sport del Comune di Brescia Fabrizio Benzoni e il presidente dell’associazione NonsoloSport  Martina Maestrelli

Evento